Faq

 

Cosa si intende per social venture?

Non esiste una definizione universalmente accettata di social venture.

Ai fini della competizione è da ritenersi social venture un’idea di business che soddisfa le seguenti due condizioni:

  • garantisce la sostenibilità finanziaria o il profitto, è quindi autosufficiente;
  • ha un impatto sociale e/o ambientale significativo e misurabile, quale elemento integrante e qualificante della strategia dell’impresa.

Cosa si intende per impatto sociale?

Per impatto sociale si intende il contributo dell’azienda alla soluzione o al miglioramento di un problema sociale o ambientale (es: riduzione emissioni inquinanti, inserimento disabili, etc.)

Quali requisiti deve avere l’idea imprenditoriale per partecipare?

La social venture proposta

  • deve essere finanziariamente sostenibile;
  • deve includere indicatori in grado di quantificare l’aspetto socio-ambientale integrato nella strategia dell’impresa;
  • non deve essere operativa da prima del 1° Gennaio 2015;
  • non può aver ricevuto più di 250.000 € di finanziamento sotto qualunque forma (venture capital, grant, prestiti, ecc.) e non può avere più di 500.000 € al 30/11/2016;
  • non può essere controllata da un ente esistente, sia esso profit o non profit.

La mia Social Venture crea benefici soltanto per una comunità ristretta. Può partecipare alla GSVC?

Si, può partecipare. L’impatto sociale può esplicarsi a qualsiasi livello (possono beneficiare dell’attività svolta gli abitanti di un quartiere, gli impiegati della social venture, una regione, uno stato o il mondo intero).

Quali requisiti deve avere il team per partecipare alla competizione?

Deve essere un gruppo composto da due o più persone.

Per partecipare alla fase internazionale è inoltre necessario l’inserimento nel team imprenditoriale di almeno uno studente o un neolaureato con laurea triennale (conseguita dopo il 1/1/2013) o laurea magistrale o Master (conseguita dopo il 01/01/2015) . Lo studente deve essere attivamente coinvolto nello sviluppo del business plan della nuova social venture.

Esiste un limite massimo di persone che possono comporre un team?

No, non esiste alcun limite.

Possono partecipare alla competizione anche imprese già esistenti?

Si, ma solo se non operative prima di 1/1/2015 e non controllate da un soggetto terzo, sia esso profit o non profit.

Inoltre non possono aver ricevuto più di 250.000 € di finanziamento sotto qualunque forma (venture capital, grant, prestiti, ecc.) e non possono avere più di 500.000 € al 30/11/2016.

Quale evento bisogna considerare per determinare la data di inizio attività di un’impresa?

Come data di inizio si considera la data del primo ricavo o del primo brevetto (il primo dei due casi).

Che procedura bisogna seguire per partecipare?

È necessario iscriversi alla piattaforma https://gsvc2017-italy.startupcompete.co/ e caricare l’executive summary dell’idea imprenditoriale proposta, il CV dei componenti del team e un video di presentazione di max 2 min (facoltativo).

Uno stesso team può presentare più di una business idea?

Si, non sono previsti limiti al numero di progetti che uno stesso team può presentare.

Il mio team ha già partecipato a un’edizione passata della GSVC. Posso partecipare di nuovo?

Si, però ricorda che uno stesso BP non può partecipare alla GSVC per più di due anni consecutivi.

Posso candidare il mio Team anche se non abbiamo partecipato alla prima fase della competizione riguardante gli executive summary?

No, per partecipare è necessario avere superato la prima selezione riguardante la valutazione degli ES.

Uno stesso BP può essere presentato anche ad altre business plan competition?

Si certo, non sono previste alcune restrizioni a riguardo.

Come faccio a sapere se ho passato una fase della competizione?

Riceverai una notifica via mail sia in caso di superamento della selezione che in caso contrario. Tramite mail riceverai anche le istruzioni relative al proseguo della competizione ovvero un feedback, che potrà essere un utile spunto di riflessione per migliorare il tuo progetto.

Come vanno redatti l’ES e il BP?

Ti consigliamo di prendere visione delle linee guida riguardanti la stesura dell’ES e del BP pubblicate sul sito nella sezione “Partecipa”.

Di quante pagine deve essere il mio ES?

Per quanto concerne la stesura dell’executive summary, deve essere composto da massimo quattro pagine.

Di quante pagine deve essere il mio BP?

Per quanto concerne la stesura del business plan si consiglia di non superare le 10 pagine.

Quanto lunga deve essere la sezione del BP dedicata alla definizione e quantificazione dell’impatto sociale?

Non ci sono regole definite a riguardo.

Si consiglia di dedicare alla sezione lo spazio necessario affinché questa risulti il più chiara ed esaustiva possibile.

Come faccio a sapere quando e come inviare il mio ES e il mio BP?

Sul nostro sito è stato pubblicato il calendario, che riporta tutte le scadenze della GSVC.

L’ES e il BP devono essere caricati sulla piattaforma https://gsvc2017-italy.startupcompete.co/ . In caso di dubbi o di difficoltà ti consigliamo di consultare le linee guida per la redazione dei due documenti, disponibile sul nostro sito nella sezione “Partecipa”.

Posso inviare subito il BP e non l’ES?

No, per accedere alla prima selezione è obbligatorio presentare l’ES della propria idea di business.

Come faccio a valutare/quantificare il mio impatto ambientale e/o sociale?

I team che supereranno la prima fase di selezione avranno accesso a un percorso formativo, che tratterà i temi riguardanti il Social Impact Assessment.

Inoltre, ti consigliamo di prendere visione nella sezione “Partecipa” dei documenti riguardanti la valutazione e quantificazione dell’impatto sociale.

Le linee guida sono disponibili nella sezione “Partecipa” del sito.

Chi valuta gli ES e i BP?

Una giuria composta da membri scelti tra venture capitalists, imprenditori e accademici.

Quali sono i criteri di valutazione?

Per valutare la bontà dei progetti candidati vengono presi in considerazione molteplici aspetti della business idea presentata.

In particolare saranno oggetto di attenzione: il sistema prodotto, il mercato, il management team, la strutturazione della fase di implementazione, la capacità di attirare potenziali investitori, la precisione nella definizione e nella quantificazione dell’impatto sociale.

Come viene valutata la sezione del BP relativa all’impatto sociale?

Questa sezione, che potrà essere dettagliata a discrezione del team, sarà valutata con particolare attenzione in base a 3 criteri fondamentali:

  1. Chiarezza della dichiarazione del valore sociale e/o ambientale della social venture.
  2. Consistenza e precisione delle metriche di misurazione dell’impatto sociale generato.
  3. Innovatività dell’approccio della social venture in riferimento al contesto su cui la stessa andrà a incidere.

Ai momenti di formazione possono partecipare tutti i membri del team?

No, in relazione agli spazi disponibili saranno ammessi uno o due rappresentanti per ogni team. Informazioni più dettagliate verranno fornite ai team di volta in volta.

In che cosa consiste il ruolo del coach?

Il coach è un manager esperto che supporterà il team nella redazione del business plan.

Come si fa a richiedere l’affiancamento del coach?

In caso di superamento della prima fase di selezione ti verranno comunicate le modalità con cui richiedere l’affiancamento del coach.