Ultime notizie

La startup Cubyn raccoglie 35 milioni di euro per espandersi in tutta Europa

La startup Cubyn raccoglie 35 milioni di euro per espandersi in tutta Europa

Cubyn, la startup logistica con sede a Parigi che consente agli e-merchant di esternalizzare la logistica di evasione e consegna, ha raccolto altri 35 milioni di euro di finanziamenti.

Il round è guidato da Eurazeo e Bpifrance Large Venture, con la partecipazione di First Bridge Ventures e Fuse Venture Partners. I finanziatori esistenti DN Capital, 360 Capital, il fondo Bpifrance Smart Cities e BNP Paribas Développement hanno seguito.

Cubyn afferma che utilizzerà i nuovi finanziamenti per raddoppiare il suo team di 85 a più di 170 dipendenti entro la fine del 2021 e distribuire il suo servizio a livello internazionale. I primi sono Spagna e Portogallo (in lancio il mese prossimo), seguiti da Italia, Regno Unito e Germania.

Sorprendentemente, nei prossimi mesi l’azienda aprirà una struttura “automatizzata” di 25.000 metri quadrati nell’area di Parigi, con l’obiettivo di ridurre i costi e i tempi di consegna.

Originariamente offrendo solo ritiro e consegna, 18 mesi fa, poco dopo che Cubyn ha raccolto 12 milioni di euro in finanziamenti di serie B, la società ha lanciato “Cubyn Fulfillment”, vedendolo entrare anche in adempimento.

Descritta all’epoca come una soluzione completamente integrata che copre l’intero processo di adempimento, incluso il mantenimento delle scorte nei magazzini di Cubyn, ha consentito all’azienda di crescere grazie a un boom dell’e-commerce, spinto non solo dalla pandemia più recente ma anche la continua tendenza del D2C e del mercato. Ad esempio, i marketplace Back Market, Rakuten, Mirakl e Fnac stanno attualmente utilizzando Cubyn.

La sua tecnologia proprietaria mira a snellire la logistica dei commercianti, “spaziando dalle applicazioni web all’ottimizzazione avanzata tramite algoritmi e robotica di magazzino”, afferma Cubyn. Il risultato è che afferma di essere in grado di gestire una soluzione di evasione ordini completamente integrata a una frazione del costo standard del settore. Ciò ha visto l’azienda aumentare il suo valore lordo delle merci (GMV) da 30 milioni di euro a 250 milioni di euro nel 2020.

“Cubyn sta rivoluzionando il tradizionale mercato della logistica di terze parti dell’e-commerce da zero, offrendo un servizio migliore, più veloce e transfrontaliero a un prezzo inferiore del 30%”, afferma il co-fondatore e CEO di Cubyn Adrien Fernandez-Baca in una dichiarazione .

“Stiamo anche fornendo ai commercianti non solo flussi di reddito aggiuntivi, ma con il nostro lancio internazionale, stiamo ora aprendo loro nuovi mercati, superando di gran lunga le altre opzioni disponibili in termini di costi e velocità di consegna”.

“COVID ha accelerato la necessità per i commercianti di disporre di una soluzione di adempimento tecnologico affidabile, scalabile”, osserva Antoine Izsak del fondo Bpifrance Large Venture.

“Siamo entusiasti di lavorare con Cubyn per espandere la loro attività in tutta Europa nei prossimi mesi”.

Fernandez-Baca aggiunge:

“Oggi l’85% delle nostre spedizioni avviene in Francia, il 15% all’estero. Con il finanziamento, il rapporto dovrebbe cambiare a 50-50 ”.

Tags

About the author

Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

È uno dei membri del consiglio di amministrazione di GSVC. Lavora principalmente per la comunità e aiuta i team a capire cosa sta succedendo in Tech World. Ama condividere tutte le sue esperienze lavorative con i lettori per tenerli aggiornati sulle ultime tendenze nel mondo della tecnologia e del business.

Add Comment

Click here to post a comment