Ultime notizie

Aldea Ventures crea un fondo europeo “ibrido” da 100 milioni di euro per investire sia in Micro VC che in seguito

Aldea Ventures crea un fondo europeo "ibrido" da 100 milioni di euro per investire sia in Micro VC che in seguito

La traiettoria storica del capitale di rischio è stata quella di passare a cicli di ricerca precedenti e precedenti al fine di catturare il maggior potenziale multiplo all’uscita. Negli Stati Uniti, abbiamo assistito a un’esplosione di fondi della pre-serie A e, analogamente, in Europa. Ma c’è stata un’opportunità per collegare insieme molte di queste attività e anche produrre dati che possono alimentare il processo decisionale sui cicli di crescita, più in alto nella pipeline di finanziamento. Ora, la neonata Aldea Ventures intende fare proprio questo.

Oggi annuncia una prima chiusura di 60 milioni di euro del suo fondo paneuropeo con l’obiettivo di raggiungere il suo primo fondo target di 100 milioni di euro. L’idea è ambiziosa: investire in 700 startup in tutta Europa, ma con una strategia insolita, “ibrida”. In primo luogo, opererà come un fondo di fondi, investendo in un massimo di 20 “micro fondi di capitale di rischio” in fase iniziale in tutta Europa. In secondo luogo, fungerà da piattaforma di coinvestimento dalla Serie A in poi. Finora ha investito in Job and Talent con sede a Londra e più recentemente in Podimo con sede a Copenaghen.

Il modello è più comune nella Silicon Valley che in Europa, quindi Aldea Ventures spera di sfruttare questa tendenza come uno dei primi attori con questa strategia. Aldea sta anche entrando nel vuoto in cui normalmente le società di capitali di rischio negli Stati Uniti riempirebbero, ma in Europa è generalmente un vuoto.

Aldea Ventures è guidata dai soci di gestione Carlos Trenchs, precedentemente a Caixa Capital Risc; Alfonso Bassols, precedentemente a Nauta Capital; Josep Duran, già membro del Fondo europeo per gli investimenti; e Gonzalo Rodés, presidente. Aldea Ventures sta collaborando con Meridia Capital, uno dei principali gestori di fondi di investimento alternativi in ​​Spagna.

Carlos Trenchs, managing partner di Aldea Ventures, ha dichiarato:

“Crediamo che l’Europa continuerà a crescere in termini di influenza e svolgerà un ruolo integrante nel prossimo decennio di tecnologia … Il nostro doppio modello come fondo di fondi e co-investitore in scaleup è il primo del suo genere in Europa. Visto solo nella Silicon Valley fino ad oggi, stiamo mettendo questo modello al lavoro per alimentare la prossima generazione di crescita in tutto l’ecosistema europeo “.

Aldea cercherà cinque fattori per selezionare le micro VC: la tesi dello studio (specialistica, tematica o generalista); posizione (paneuropea o locale); l’esperienza dei partner; la dimensione del fondo e se il fondo è emergente o costituito. Il fondo esaminerà anche attentamente le società AI, Blockchain e DeepTech.

Trenchs mi ha spiegato durante un’intervista che “avremo esposizione al capitale di avviamento in diverse aree geografiche con le 700 società, e ci riserviamo l’altra metà del fondo per investire direttamente sulla fase di crescita nei migliori performer nei loro portafogli”. Questo, dice, stabilirà una tabella di marcia dall’investimento diretto fino alle fasi successive.

Finora Aldea ha investito in sei micro VC; Air Street Capital e Moonfire a Londra; Helloworld in Lussemburgo; Avventure a Monaco di Baviera; Labirinto di semi di senape a Lisbona; e Nina Capital a Barcellona.

Nathan Benaich, Founding Partner di Air Street Capital, ha commentato:

“Investire in aziende europee basate sull’intelligenza artificiale è un’enorme opportunità, con quasi un quarto dei migliori talenti globali di intelligenza artificiale che si sono laureati qui. La nostra partnership con Aldea dimostra una convinzione condivisa che i manager specializzati con una profonda conoscenza specifica del settore accelereranno il successo delle aziende europee che definiscono la categoria di domani e che sono le prime in base all’IA “.

C’è chiaramente anche un gioco di dati qui perché è probabile che Aldea finirà con molti dati in tutte le aziende, i settori e anche in varie fasi.

E questo è stato confermato da Trenchs:

“Vogliamo rendere il mondo VC più trasparente. Se hai le 700 società, tra pochi anni saremo in grado di raccogliere molti dati su ciò che sta accadendo nella fase iniziale nelle valutazioni, nelle aree geografiche e nei settori europei. La nostra intenzione è ovviamente di usarlo come intelligenza. ”

Ha anche affermato che l’azienda intende condividere molti dati anonimi con il più ampio ecosistema europeo.

“C’è un imbuto di poche migliaia di aziende che vengono finanziate, ma solo poche riescono a farlo. In qualità di investitori, siamo alla ricerca di venture capitalist in grado di trasformare il loro portafoglio seed in un portafoglio che passi dalla serie A alla serie B “, ha aggiunto.

About the author

Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli

È uno dei membri del consiglio di amministrazione di GSVC. Lavora principalmente per la comunità e aiuta i team a capire cosa sta succedendo in Tech World. Ama condividere tutte le sue esperienze lavorative con i lettori per tenerli aggiornati sulle ultime tendenze nel mondo della tecnologia e del business.

Add Comment

Click here to post a comment