Ultime notizie

Il razzo Falcon Heavy di SpaceX consegnerà un lander Astrobotic e un rover NASA per la caccia sulla luna nel 2023

Il razzo Falcon Heavy di SpaceX consegnerà un lander Astrobotic e un rover NASA per la caccia sulla luna nel 2023

SpaceX invierà un carico utile sulla luna nel 2023, utilizzando il suo veicolo di lancio Falcon Heavy più grande (e usato di rado). La missione farà volare un lander costruito dalla startup spaziale Astrobotic, che a sua volta trasporterà il VIPER della NASA, o Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (questa è l’agenzia che ama torturare il linguaggio per inventare acronimi divertenti, dopotutto).

Il lancio è attualmente fissato per la fine dell’anno e questa sarebbe la prima missione lunare di Falcon Heavy se tutto andrà secondo i piani. Tuttavia, non sarà la prima uscita lunare di SpaceX, poiché la compagnia ha prenotato missioni per il lancio di lander lunari già nel 2022 per conto sia di Masten che di Intuitive Machines. Tuttavia, entrambi impiegherebbero razzi Falcon 9, almeno secondo le attuali specifiche della missione. Inoltre, tutte le scadenze di cui sopra finora esistono solo sulla carta e nel settore dello spazio, i ritardi e i cambiamenti di orario sono tutt’altro che insoliti.

Questa missione è importante per tutti i soggetti coinvolti, quindi è probabile che diano la priorità alla sua esecuzione. Per la NASA, è una missione chiave nei suoi obiettivi a lungo termine per Artemis, il programma attraverso il quale cerca di riportare gli esseri umani sulla luna, e alla fine stabilire una presenza scientifica più permanente lì sia in orbita che sulla superficie. Parte della creazione di una stazione di superficie dipenderà dall’utilizzo di risorse in situ, di cui l’acqua sarebbe estremamente importante.

L’anno scorso Astrobotic ha vinto il contratto per la fornitura di VIPER per conto della NASA. Il profilo della missione include l’atterraggio del carico utile al Polo Sud lunare, che è l’area di atterraggio prevista per le missioni Artemis della NASA che coinvolgono astronauti umani. Il lander Astrobotic che sta inviando per questo compito è il suo modello Griffin, che è un velivolo più grande del suo lander Peregrine, dandogli lo spazio extra necessario per trasportare il VIPER e rendendo necessario utilizzare il veicolo di lancio Falcon Heavy di SpaceX più pesante.

L’ambizioso obiettivo della NASA di far atterrare gli astronauti sulla Luna entro il 2024 è in continuo mutamento poiché la nuova amministrazione guarda alle tempistiche e ai budget, ma sembra ancora impegnata a fare uso di partnership pubblico-privato per spianare la strada, ogni volta che raggiunge tale obiettivo. Questa prima missione Griffin, insieme a un atterraggio di Peregrine precedentemente pianificato, fanno parte del programma CLPS (Commercial Lunar Payload Services) della NASA, che ha cercato partner del settore privato per costruire e fornire lander lunari con la NASA come un unico cliente.

Tags

About the author

Margaret Mazzantini

Margaret Mazzantini

Margaret è una giornalista per diverse importanti società di media genovesi. Lanciagli tutte le cose interessanti.

Add Comment

Click here to post a comment